Blog di Galatina. Fai sentire la tua voce!

Se vuoi scrivere news, notizie, eventi, foto, video, contattaci

La Tour Eiffel a Scorrano


Non finisce mai di sorprendere e di stupire la “L. C. D. C. – Luminarie Cesario De Cagna” di Giuseppe De Cagna e Fratelli. Dopo i grandi successi come la Torre di Pisa, il Tunnel Spazio Temporale (ideale riferimento al Ponte di Einstein-Rosen) e la grande Cupola, un’altra struttura conosciuta in tutto il mondo brillerà nella piazza principale di Scorrano, dal 5 al 10 luglio, per la festa patronale più grande d’Italia in onore di Santa Domenica.
E’ la Tour Eiffel il nuovo fantasmagorico progetto dell’azienda salentina che non finisce mai di stupire con le sue meravigliose strutture. I suoi allestimenti, complessi e mai banali, fanno impazzire tutto il mondo catturando l’attenzione non solo di tutti i medi nazionali ma, anche e soprattutto, di quelli stranieri meravigliati da tanta maestria, professionalità e passione. La Tour Eiffel è il monumento più famoso di Parigi ed è conosciuta in tutto il mondo come simbolo della città stessa e della Francia. Fu chiamata così dal nome del suo progettista, l’ingegnere Gustave Eiffel, che costruì anche la struttura interna della Statua della Libertà. È visitata mediamente ogni anno da oltre cinque milioni e mezzo di turisti. La Tour Eiffel by De Cagna, riproduce il 13% della torre reale con un altezza pari a 25 metri, una larghezza di 9,40 composta da 15.000 lampade rigorosamente a led. Così come tutte le strutture e le tecniche di realizzazione adoperate dalla ditta De Cagna divengono sempre più ingegnose e rivoluzionarie, anche lo spunto per l’ideazione di nuovi progetti risulta proiettato al futuro, non solo per l’utilizzo di una luce pulita e moderna, ma soprattutto grazie all’inventiva degli artisti De Cagna, che non smettono mai di sorprendere, lasciando spazio a grandi imprese d’inverosimile esecuzione. La Tour Eiffel rappresenta proprio questo. Un’esecuzione che traccia indubbiamente la storia delle luminarie salentine dove tradizione ed innovazione vanno ad fondersi per regalare emozioni e piacevoli ricordi. Questa struttura, difficile e complessa nella sua progettazione e realizzazione, dopo Scorrano sarà portata in giro per il mondo così come tutti gli altri progetti firmati De Cagna, diventando ufficialmente portatore non solo del “Made in Italy” ma anche del “Made in Salento” in tutto il mondo.E la Tour Eiffel che in questi giorni prende forma sta “accendendo” la curiosità dell’intero Salento e non solo… in attesa della prima e reale accensione, a ritmo di musica e fuochi pirotecnici, prevista per Martedì 5 Luglio a Scorrano.

1 commento a “La Tour Eiffel a Scorrano”

Puoi lasciare un commento, sottoscrivere il feed RSS o inviare un trackback.

  1. salvatore il 29 giu 2011 alle 16:44 ha detto:

    Non finiscono,mai di stupire i De Cagna,anni ed anni di innumerevoli e innovativi pilastri delle luminarie,complimenti

Scrivi un commento





tikus


Giampiero Khaled Paladini propone una sorta di gemellaggio tra le due neonate Università nel nome della scienza e della cultura

Mentre non si spengono nel Salento le polemiche dopo l'annuncio di Giampiero Khaled Paladini, sabato 28 febbraio 2015, che l'Università Islamica..

Galatina

Basso pavese sudorientale!! sempre più sbandato

Una breve sul basso pavese sudorientale sempre più sbandato ed alla merce della banda del buco!! che da questo spazio piu volte ripreso che oramai nn son più fatti ultimi..

Pieve Porto Morone

San Giovanni Incarico (FR) - Roberto Tanzi è morto in un grave incidente stradale

Una sbandata è una giovane vita si è spezzata. È morto così Roberto Tanzi, un 43nne che le macchine le conosceva bene perché faceva il carrozziere. Quando però la sfortuna..

San Giovanni Incarico

Non solo Terna, a Flumeri anche un impianto di rifiuti. Arriva il percolato di Pustarza

Non c’è solo l’impianto di accumulazione energetica di Terna. Al Comune di Flumeri è arrivato l’avviso che il Cgs, Consorzio Gestioni Servizi, ha depositato in Regione Campania lo studio di..

Flumeri

#lanostracroce

Non sono bastati i chiarimenti tecnici forniti dal Sindaco di Sarteano in merito al divieto di illuminazione della Croce sul Monte Cetona per motivi di “impatto ambientale” e..

Cetona

Murlo : Cittadini a rischio!

Stamani dopo aver fatto fisioterapia al nuovo ambulatorio della Misericordia, andando verso la macchina , ho messo il piede dentro a..

Murlo

Un film sull'impresa di Mario Prinoth e Bruno Pederiva

Giovedì 26 febbraio alle 20.30 nella sala consiliare del Comune di Moena sarà proiettato il filmato relativo all'impresa di Mario Prinoth..

Moena

Cesenatico si allagherà ancora 2

Non è un anatema, né una frase a effetto! E' la (neanche tanto) sorprendente..

Cesenatico
Previsioni meteo per la tua città

Prossimi eventi in città

Locali di Galatina