Blog di Galatina. Fai sentire la tua voce!

Se vuoi scrivere news, notizie, eventi, foto, video, contattaci

Palme e pericolo pubblico a Galatina


Caro direttore, in allegato Le inviamo una serie di foto che descrivono il degrado in cui versa una parte della nostra città. In questo caso, però, il decadimento si mescola con una situazione di pericolo. Le palme antistanti la stazione, riprese in queste foto, sono inclinate, pericolosamente, da un lato, e rischiano di cadere. Oramai secche, a causa del famigerato punteruolo rosso, rappresentano, indubbiamente, un brutto biglietto da visita, anche se, purtroppo, non è un fatto isolato. Piantumate per essere la cornice naturale per una delle “porte” di Galatina ora rappresentano, mirabilmente, l’incuria e il disinteresse amministrativo. Come Le accennavamo, però, il problema non è solo estetico ma anche e, soprattutto, di ordine pubblico. Un pericolo per coloro, tra cui molti bambini, che si trovano a passare per quei viali o che trascorrono le serate in quel luogo godendosi gli ultimi tepori. Speriamo solo che chi di dovere non sia “impegnato” in ben altri quesiti e che possa, finalmente, rispondere, con i fatti, a questo, ed agli altri che abbiamo presentato precedentemente. La ringraziamo per lo spazio che Ci vorrà dare. Cordialità
Futuro e Libertà per l’Italia sezione di Galatina

Ringraziamo per la segnalazione la sez. FLI di Galatina, sempre attenta a monitorare il territorio comunale. Approffittiamo per segnalare due palme del Cile che sono un vero e proprio emblema nel luogo in cui si trovano, cioè, le due lunghissime palme di piazza Cavoti a Galatina, piazza conosciuta dai galatinesi come ” Staffa di Cavallo ” . In questo caso il colpevole non è il punteruolo rosso, ma, il destino o forse l’incuria. Il 27 maggio 2011 un fortissimo temporale che durò pochissimo, ma di tale forza che fece tanti danni in città. Molte apparecchiature elettoniche furono bruciate, oppure andarono in tilt per lo scatenarsi di fulmini, saette e lampi. Uno di questi fulmini colpì in pieno uno delle due palme ( quella più bassa ) lasciando un segno indelebile lungo tutto il tronco. Informati dell’accaduto, la mattina dopo sabato 28 maggio 2011, ci fu il pronto intervento dei tecnici del comune al comando del geometra Toma. Entrambe le palme furono ripulite e dichiarate fuori pericolo. Ora a distanza di qualche mese dall’accaduto entrambe le palme sono seccate e sembrano morte, se così fosse, bisognerebbe intervenire subito prima del colasso di uno o di entrambe le palme, che a differenza di quelle in foto di piazza Stazione sono più alte e quindi pericolose in caso di crollo a terra.

Non ci sono ancora commenti per questa notizia

Puoi lasciare un commento, sottoscrivere il feed RSS o inviare un trackback.

Scrivi un commento





kudanil


Tre giorni che hanno fatto la Storia

Quel giorno del 23 maggio 1992, ero in macchina con alcuni amici di Afragola in direzione Lecce, di colpo le notizie..

Galatina

Elezioni regionali in tumulto...

Battute finali sulle elezioni Regionali del 31 di maggio che segneranno un’ulteriore colpo inferto alle mura toscane poste a difesa del fortilizio di una terra “rossa” per eccellenza. Sembra quasi di..

Cetona

Monsignor Sergio Melillo nuovo Vescovo di Ariano - Lacedonia, la nomina da Papa Francesco

Monsignor Sergio Melillo nuovo Vescovo di Ariano - Lacedonia, la nomina da Papa Francesco LINK DAL CIRIACO Arriva la nomina a Vescovo..

Flumeri

ALBAIRATE-Al via Corteggiando per riscoprire le tradizioni

Sabato 23 maggio tanti spettacoli nelle corti e nelle vie di Albairate“Corteggiar le proprie tradizioni..

Albairate

Una finestra sulla storia locale: l’Avvocato e Cavaliere Giovanni Tuorto (1929 – 2005)

Somma Vesuviana. Ricordare l’avvocato Giovanni Tuorto significa non soltanto richiamare alla memoria la vita di un uomo di notevolissimo valore intellettuale..

Somma Vesuviana

C'era una volta un Cinema, e tanti alberi...

Adesso, ora, a Cesenatico va in scena una piece che solo qualche anno fa fu possibile fermare, grazie a cittadin* che feceero scudo con i propri corpi alle MOTOSEGHE! Sì, di..

Cesenatico

Murlo: artisti e scrittori insieme alla Festa in Collina

Grande successo e grande partecipazione all'iniziativa " Adotta un Pittore " organizzata dall'’Associazione Artisti Liberi Indipendenti Val di Merse , in..

Murlo

Aversa:scandalo standard comunali tra immobilismo e incapacità dell'amministrazione.

Aversa 09/05/2015 Lo scandalo degli standard comunali occupati abusivamente è un problema vecchio di 30 anni e il Comitato Strisce Blu lo aveva denunciato più volte, ma l'amministrazione ha sempre fatto..

Aversa

Gli spari sopra

Un padre spara ad una figlia e si suicida. I giornali incautamente sparano non pallottole ma ipotesi che possono fare altri danni: era diversa, era omosessuale, era malata senza neppure..

Campodarsego

Prossimi eventi in città

Locali di Galatina